Arch. Ilaria Magnolfi

 

- Laurea in Architettura presso la Facoltà di Architettura di Firenze in data 11 Marzo 2002, 110/110 e lode con dignità di pubblicazione con Argomento tesi: "Ipotesi di consolidamento e restauro di Palazzo Martelli in via Zannetti a Firenze: apertura al pubblico di una collezione privata fiorentina", Relatore: Prof. Silvio Van Riel in collaborazione con Maria Chiara Lupi;

- Collabora con la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Firenze per il progetto di restauro e riuso di Palazzo Martelli, via Zannetti, Firenze, oggi periodicamente riaperto al pubblico.

- Nell’anno 2003 ha conseguito l’Abitazione all’Esercizio della Professione di Architetto, è iscritta all’Ordine degli Architetti della Provincia di Firenze dal 20 Gennaio 2003 con n. 6136.

-  In seguito alla Laurea Pubblica un estratto di Tesi sul B.I. di Fi, N.7,2003

-  Nel settembre 2003 partecipa come Relatore al Convegno Internazionale “L’Architettura tra presente e passato-L’architetto e l’artigiano del 2003” svoltosi a Firenze-Palagio di Parte Guelfa-con intervento: Palazzo Martelli. Ipotesi di conservazione strutturale e successiva pubblicazione atti, in collaborazione con Arch. Maria Chiara Lupi.

-  In data 01 Luglio 2004 consegue l’Abilitazione D.Lgs. 494/96 e D.Lgs. 626/94;

-  Dal 2007 al 2009 segue il Corso Nazionale di BioArchitettura sezione Firenze;

-  In data 20 Febbraio 2010 consegue l’Abilitazione per Tecnico Certificatore energetico SACERT, per gli Edifici con Procedura BestClass;

-  In data 15 Aprile 2011 consegue l’Abilitazione per Aggiornamento per Coordinatore alla Sicurezza;

-  In data 12 Marzo 2012 consegue l’Abilitazione per Membri di Commissioni Edilizie, Paesaggistiche e Giudicatrici;

-  In data 15 Maggio 2012 consegue l’Attestato Corso di Aggiornamento SACERT ZEB DESIGNER;

-  In data 13 Marzo 2013 ha Conseguito l’Attestato per il corso di Illuminotecnica, seguito presso Fondazione Centro Studi e Ricerche professione Architetto;

-  Da Aprile del 2002 a novembre del 2003 collabora con lo Studio Magris&Partners, Firenze Via G.Capponi, a stretto contatto con il fondatore dello studio e del gruppo radicale SuperStudio (insieme a Natalini, Torando di Francia, Frassinelli e Alessandro Magris), dove si occupa principalmente di ristrutturazione, restauro e recupero di immobili, con particolare attenzione sia al rispetto delle caratteristiche originali degli immobili che alla proposta di nuove soluzioni, con l’utilizzo di materiali innovativi.

-  Da Dicembre 2003 a Marzo 2010 collabora con lo studio di Alessandro Magris, dove si occupa di progettazione e direzione lavori, coordinatore per la sicurezza per opere atte al recupero di immobili di notevole impatto storico ed architettonico.

-  Dal 2004 apre uno studio a Grassina, dove ha  modo di confrontarsi sia con la progettazione di interni, nella realizzazione di negozi, showrooms e uffici, nonché nel recupero e nel restauro di immobili.

-  Lavora quindi sempre assumendosi tutte le responsabilità che la firma di un progetto prevede e organizzando in prima persona la progettazione e il cantiere; allo stesso tempo la forma dell’associato gli consente di condividere e affrontare in equipe le problematiche e le decisioni relative ai lavori e alla filosofia progettuale. Particolare attenzione viene rivolta sempre all’utilizzo di nuove tecnologie bioclimatiche e bioedilizie nonchè ai principi della sostenibilità architettonica.